ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Anche il Comune è per il tunnel

XII MORELLI. «Alla Via sosterremo che il passaggio della Cispadana in galleria e trincea, sia il migliore, il meno impattante per il Centese». Martedì sera a XII Morelli il sindaco Fabrizio Toselli, affiancato dalla presidente della commissione Ambiente Elisabetta Giberti, ha spiegato il principio delle osservazioni che il Comune ha inviato ieri a Roma. Dopo gli incontri nelle consulte e in commissione, e raccolti da civiche, comitati e cittadini, idee e suggerimenti sull’attuale tracciato, il percorso di partecipazione si è chiuso con la presentazione da parte del Comune delle osservazioni alla Via. Dopo l’apertura del presidente della consulta morellese Matteo Malaguti e del portavoce del Comitato No C2c Luciano Galletti, Toselli ha riferito i prossimi passaggi: «All’apertura dei lavori della Commissione, andremo a Roma per illustrare in maniera concreta la nostra proposta. Quelle presentate, sono osservazioni che prevedono in ogni caso il passaggio in galleria/trincea. Una soluzione più difficile per il C2c, ma valida per ogni altra ipotesi di tracciato più spostato a nord». Alla richiesta se una modifica è ancora fattibile, Toselli: «Crediamo che oggi, si possa ancora incidere sul tracciato. Ci riusciremo? Non lo so, ma dobbiamo provarci». E a chi, come il deputato M5S Ferraresi, il Coordinamento no Autostrada e altri cittadini, chiede a Toselli di dire no all’autostrada come il sindaco finalese, Toselli ha ribadito: «Rispetto la scelta di Palazzi, ma io in coerenza con quanto ho sempre detto, e con quanto votato dal consiglio comunale di Cento, proseguo sulla strada di andare a migliorare ciò che abbiamo oggi». Tra le possibili soluzioni suggerite poi, in linea con le osservazioni presentate dalla Partecipanza di Cento, il progetto preliminare di Arc C2a, che prevede già la galleria su via Maestra Grande, ma col prolungamento della trincea fino in prossimità del casello. In linea di principio, ha detto Toselli «il Comune andrà determinato in Commissione di Via per chiedere di costruire un passaggio che sia il meno impattante possibile per il Centese». E mentre in sala si accende a più riprese un botta e risposta tra cittadini di Alberone e XII Morelli, Toselli: «Niente battaglie inutili. L’obiettivo è portare a casa da Roma il risultato: sì alla galleria, sì alla trincea». Nei prossimi mesi – ha spiegato Toselli – «ci sarà da lavorare perché il Comune faccia valere le proprie richieste». Schierati in tal senso, anche i consiglieri comunali Marco Mattarelli ed Enrico Malucelli. Andando a recepire le indicazioni della consulta di Buonacompra-Pilastrello poi, evidenziate nelle valutazioni del Comune «anche le problematiche per la viabilità di collegamento alla Cispadana, e la necessità di opere di mitigazione per il territorio. Come Comune – ha garantito Toselli – staremo accanto e tuteleremo tutti i cittadini impattati».

La Nuova Ferrara
Link al sito con la notizia, clicca qui.