ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Cento, truffatori sulle strade fingono un incidente

CENTO. «Mia madre è stata vittima di truffatori in azione su via Albergati. Colpiscono con un sasso la macchina di passaggio, e fingendo di essere stati incidentati, seguono poi il conducente intimandogli di fermarsi per la rottura del loro specchietto». È la dinamica del tentativo di truffa che ieri due malintenzionati hanno messo in scena ai danni di una centese. Una spiacevole vicenda, in cui una donna al volante della propria auto è rimasta coinvolta ieri mattina su via Albergati, la via che collega Corporeno a Molino Albergati. Il tentativo di truffa, sarebbe stato messo a segno per due mattine di seguito, giovedì mattina verso le 10.30 davanti al bar di Molino Albergati, e ieri mattina nei pressi del maneggio, all’altezza dell’incrocio con la statale che porta a Dosso e Corporeno. In base alla descrizione, i malviventi agiscono in coppia, a bordo di un’auto, diversa nelle due occasioni. Dopo aver lanciato un sasso contro l’auto di passaggio, inseguono il mezzo fingendo di essere stati colpiti e chiedono il risarcimento dello specchietto. La donna, che si è recata alla stazione dei carabinieri di Cento per segnalare la vicenda, nessuna denuncia perché la truffa non l’ha effettivamente subita, sarebbe stata seguita fino davanti ad un superamento di Cento. E non è la sola nella zona di Pilastrello e Molino Albergati. Nei giorni scorsi presi di mira diversi anziani, tra cui anche un uomo di 90anni.
Era nella zona degli ex magazzini Hera, quando ha sentito come un rumore di un sasso colpire la sua macchina. Poi i due, lo avrebbero proseguito fino in campagna a Torre Spada, lo hanno fermato e iniziata la discussione. Poi l’uomo li ha allontanati.

La Nuova Ferrara
Link al sito con la notizia, clicca qui.