ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Fa una ricarica telefonica e se ne va senza pagare

Renazzo. Effettua una ricarica telefonica e se ne va senza pagare. È successo lo scorso 21 agosto in una tabaccheria di Renazzo e, dopo le indagini, il ‘furbetto delle ricariche’ è stato denunciato ieri in stato di libertà per il reato di insolvenza fraudolenta. I carabinieri della Stazione di Renazzo, a conclusione degli accertamenti scaturiti dalla querela sporta dall’esercente derubato, hanno individuato e denunciato un pregiudicato residente nella provincia di Bologna. L’indagato, il 21 agosto scorso, si era presentato presso l’esercizio commerciale del denunciante per effettuare una ricarica telefonica, traendo in inganno l’esercente facendosi accreditare, mediante terminale, la somma di 30 euro sulla propria scheda telefonica, allontanandosi però senza corrispondere il dovuto.

Estense.com
Link al sito con la notizia, clicca qui.