ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Muore a 29 anni nello schianto contro un camion

Renazzo. Ha perso la vita ad appena 29 anni la donna che si è scontrata con l’auto contro un camion. L’incidente mortale si è verificato alle 13.30 di lunedì sulla via Renazzo, all’incrocio con via Lunga, subito fuori dal paese dove abitava la vittima, Cristina Boroiban, madre di una bimba di 5 anni. La giovane, a bordo della sua utilitaria, per cause ancora in corso di accertamento da parte della polizia municipale di Cento, ha perso il controllo del mezzo invadendo la corsia di marcia opposta sulla quale viaggiava un camion. Lo schianto frontale è stato violento, devastante. La ragazza è morta sul colpo. Il personale del 118 intervenuto con ambulanza ed elisoccorso non ha potuto fare altro che constatare il decesso della 29enne. Le operazioni di recupero del corpo sono state difficoltose: l’utilitaria, con al violante solo la giovane madre, è stata schiacciata dal camioncino e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo, e con cautela, per estrarre il corpo dalle lamiere. Nell’impatto è rimasto ferito anche il conducente del camion, un uomo di 45 anni, trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna con codice 2, ovvero di media gravità. Cristina Boroiban abitava a Renazzo insieme al compagno e alla loro figlia piccola di appena 5 anni. Lavorava in un bar che aveva presto in gestione a San Matteo della Decima. Un piccolo sogno, quello di mettersi in proprio, dopo aver lavorato come barista in diversi locali della zona insieme alle due sorelle.

Estense.com
Link al sito con la notizia, clicca qui.