ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Passaggi pedonali centesi, 2 feriti

Due pedoni investiti a Cento nell’atto di attraversare sulle strisce pedonali. Si tratta di una ragazzina di 11 anni e di un pensionato, in questo caso il pirata non si è fermato.

Cento. Ragazzina di 11 anni investita mentre va a scuola. E’ successo la mattina del venerdì 22 dicembre, intorno alle 8, a Cento. La giovanissima studentessa era in sella alla sua bicicletta mentre stava attraversando l’incrocio tra via Bologna e via Rigone. In quel momento stava sopraggiungendo una Renault Scenic, condotta da una donna di 46 anni, che percorreva via Bologna nel senso di marcia posto in direzione della rotatoria quando, appena oltrepassata la linea di arresto del semaforo all’incrocio con via Rigone,  ha centrato in pieno la bici. L’impatto è stato violento, tanto che la ragazza è stata sbalzata sul cofano della vettura sfondando anche il parabrezza. Al momento dell’intervento dei sanitari era cosciente e rispondeva alle domande che le venivano rivolte. Si è comunque reso necessario il ricovero all’Ospedale di Cona. L’esatta dinamica del sinistro è al vaglio della Polizia Municipale di Cento, intervenuta con due pattuglie per i rilievi del caso e la regolazione della viabilità. Una terza pattuglia si è resa necessaria per rintracciare i parenti della ragazza, tutti di origini cinesi.
Link al sito con la notizia, clicca qui.

Cento. Ha investito un pensionato centese intento ad attraversare la strada sulle strisce pedonali a Cento. Dopo l’incidente, l’automobilista non ha accennato a fermarsi e si è dato alla fuga senza prestare alcun soccorso al ferito. I carabinieri della Stazione di Cento, a conclusione di indagini, sono riusciti a risalire all’auto pirata e al suo conducente, un operaio di 37 anni di Cento, denunciato in stato di libertà per omissione di soccorso e fuga a seguito di incidente stradale con feriti. Il sinistro risale alla mattinata di martedì 19 dicembre, quando il 37enne alla guida della propria auto ha urtato con lo specchietto retrovisore esterno un pensionato del posto mentre attraversava le strisce pedonali, allontanandosi dal luogo dello scontro senza prestare nessun aiuto. Al malcapitato, soccorso dai sanitari del 118, sono state riscontrate lesioni guaribili in 30 giorni.
Link al sito con la notizia, clicca qui.



Estense.com