ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Stampa Dal Ministero 200mila euro per la scuola di Renazzo

Renazzo. Il Comune di Cento ha ottenuto un finanziamento di 200mila euro da destinare al miglioramento sismico della scuola primaria di Renazzo. Nel febbraio scorso è stata presentata con questo progetto la candidatura al bando per l’erogazione da parte del Ministero dell’Interno dei contributi per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio in base alla legge 205/2017 (Legge di bilancio).

«Siamo soddisfatti di aver intercettato queste risorse – afferma il sindaco Fabrizio Toselli -. Da subito ci siamo impegnati su un doppio fronte: la costruzione di una nuova scuola e l’esecuzione di opere che possano far fronte alle esigenze di maggiore tranquillità espresse dalle famiglie. Da un lato quindi procede l’iter nell’ambito del progetto Invimit relativo al fondo immobiliare per l’edilizia scolastica; dall’altra abbiamo effettuato due tranche di lavori sull’edificio esistente e presentato il progetto preliminare per reperire i fondi volti all’esecuzione delle opere rimanenti».

Nel corso della pausa delle lezioni dell’anno scolastico 2016/2017 si è messo mano a opere di miglioramento dell’edificio con cerchiature, cordolature e consolidamenti, quindi nella sosta natalizia 2017/2018 è stata completata l’installazione della seconda scala esterna. Le nuove risorse consentiranno di procedere alle rimanenti opere: allargamento delle fondazioni, cerchiatura di otto finestre e due porte, realizzazione di cordoli in acciaio inghisati alla muratura da realizzare all’intradosso e all’estradosso del solaio.

Ora l’amministrazione comunale proseguirà l’iter individuando gli strutturisti per la redazione del progetto esecutivo e il successivo affidamento dei lavori.

Circa la realizzazione del nuovo edificio scolastico a breve inoltre sono fissate nuove riunioni propedeutiche al perfezionamento dell’adesione al fondo Invimit, dopo i quali l’amministrazione comunale incontrerà i rappresentanti del consiglio d’istituto.

Estense.com
Link al sito con la notizia, clicca qui.